Nanna al MUSE e Archeo Party

  Weekend speciale avventura al Museo!

15/06/2022
​Sarà un weekend davvero speciale quello che attende bambini e ragazzi al MUSE, dal 17 al 19 giugno. Torna infatti - nella notte tra venerdì e sabato - dopo ben due anni di attesa e un’infinità di richieste, la Nanna al museo, iniziativa che permette l'emozione di vivere il museo in orario insolito, tra avventure e spettacoli scientifici per coricarsi infine tra orsi, leoni, dinosauri e balene. Domenica 19 giugno, nel pomeriggio, spazio invece ad “Archeoparty. La preistoria in 3D”, con tante attività per grandi e piccini per scoprire le numerose vite di un reperto archeologico. 

Nanna al MUSE
Quando i visitatori escono dalle sale e le luci si spengono, al MUSE tutto è silenzioso e tranquillo. È un momento speciale, in cui gli animali sospesi nel vuoto centrale sembrano tornare a riappropriarsi dello spazio, divenendo i veri abitanti e padroni del museo che piace tanto a bambini e bambine. Sembra di vederli, nella notte speciale della Nanna al Muse, animali e bimbi mentre si lanciano occhiate furtive e sguardi d’intesa, appena prima che le porte si schiudano e inizi la magia.
Nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 giugno, a partire dalle 20 come in una fiaba, gli ingressi si riaprono e dopo due anni di sospensione e tante richieste, finalmente, il Museo torna a rivivere in orario notturno assieme ai piccoli (dai 4 ai 12 anni) e ai loro adulti accompagnatori, non meno emozionati.
La Nanna al MUSE è un’opportunità speciale per tutta la famiglia che per un’intera notte può trasferirsi al museo con sacco a pelo, spazzolino, pigiama e tanta voglia di divertirsi. Il programma prevede laboratori, spettacoli scientifici, caccia al tesoro alla scoperta dei segreti del museo e, infine, un angolo per coricarsi – tra mammiferi, dinosauri e rettili preistorici - sognando avventure scientifiche.
Al mattino, prima che il museo riapra al pubblico, l'avventura termina con una nutriente colazione "scientifica".
La prenotazione per l’attività è obbligatoria. Tutte le informazioni, programma e costi si trovano sul sito www.muse.it 

Archeo Party. La preistoria in 3D
Il giorno successivo, domenica 19 giugno dalle 15 alle 19 ecco invece “Archeo Party. La preistoria in 3D”, organizzato in occasione delle Giornate Europee dell'Archeologia. Per l'occasione le sale espositive del MUSE si animano con attività per grandi e piccini per scoprire le numerose vite di un reperto archeologico. Evento realizzato nell'ambito dell'Ice Age Europe Network.
Tra le attività proposte, alcune sono davvero inusuali: Scan the World, ad esempio, mostra come scansionare digitalmente i reperti presenti nelle collezioni del museo. La proposta è organizzata in collaborazione con Scan the World, l'iniziativa collettiva per condividere e rendere accessibile il patrimonio culturale attraverso il digitale.
Per tutto il pomeriggio saranno inoltre attivi il Corner scansioni per capire come funziona uno scanner 3D realizzando un modello digitale in tempo reale e MicroLab 4.0, il mondo microscopico del MUSE. Attraverso quiz e un laboratorio, le studentesse e gli studenti in alternanza scuola lavoro al MUSE racconteranno al pubblico il progetto Micro Lab 4.0 di Fondazione Bruno Kessler, grazie al quale la microscopia elettronica a scansione è arrivata nelle scuole del Trentino.
 
{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}