MICO-weekend

Alla scoperta dei funghi

24/08/2022
​Sabato 27 e domenica 28 agosto 2022, il Giardino Botanico Alpino Viote propone due giorni dedicati ai funghi, con laboratori per i bambini e approfondimenti per adulti per imparare a conosce le varietà che si possono trovare nei nostri boschi e le loro caratteristiche. Nel weekend, la sede territoriale del MUSE ospiterà la tradizionale Mostra micologica a cura del Gruppo Micologico G.Bresadola di Trento, quest’anno giunta alla diciottesima edizione, un momento prezioso per vedere e conoscere centinaia di diverse  specie che compongono la ricca biodiversità locale del Trentino. Tra novità, un corso di acquerello dedicato ai funghi e tre interventi, rispettivamente di Nicolò Oppicelli, famoso divulgatore scientifico che parlerà di biologia ed ecologia dei funghi e di Stefano Benetti (pioniere in Trentino di coltivazione di shiitake all’aperto). L’ingresso al giardino sarà gratuito nella giornata di domenica. Le attività sono su prenotazione, a pagamento. 

Porcini, finferli, russule, chiodini e tante altre specie che si possono trovare in Trentino. Andare per funghi non è solo una passione, una tradizione familiare fatta di conoscenze, saperi e posti segreti tramandati di padre in figlio nelle lunghe passeggiate autunnali, alle prime ore del giorno. È anche un modo per vivere la natura e conoscere un regno misterioso e complesso, quello dei miceti, organismi che hanno un ruolo importante nell’ecosistema del bosco. 

I funghi – spiega Helen Wiesinger, botanica responsabile del Giardino Botanico Alpino - hanno l’importante funzione di rigenerare il suolo su quale camminiamo; grazie ai loro miceli (una sorta di apparato radicale e digestivo) creano una fitta rete costituita da microscopici filamenti, conosciuto come il Wood Wide Web. Questo reticolo mette in comunicazione le piante e scompone sostanze chimiche dannose. Ma non è tutto, dopo aver trovato applicazione in ambito medico quali precursori di molti antibiotici, oggi i funghi vengono utilizzati nella produzione di biomateriali per l’edilizia ma anche di fibre e cuoio per un nuovo abbigliamento naturale”.  

***

Programma del MICO weekend 

Il programma inizia subito con una novità: sabato 27 agosto alle 9.30 si terrà infatti il corso di acquerello “I colori dei funghi” di Cinzia Ester Invernizzi, rivolto sia a principianti che a esperti nella tecnica pittorica. Per chi non ha la mano del pittore, invece, si terrà l’escursione micologica “Tra i funghi del Bondone” a cura del Gruppo Micologico G. Bresadola di Trento, una passeggiata nella conca delle Viote per andare tutti insieme alla scoperta dei funghi, delle loro caratteristiche organolettiche e anche delle specie rare e velenose.
Al giardino, per tutto il giorno sarà disponibile l tavolo tematico “A caccia di spore e di miceli”, un laboratorio interattivo per bambini dedicato alla scoperta dei funghi. Alle 11 e alle 15, infine, si terrà la visita guidata al giardino. 

Domenica 28 agosto sarà la giornata clou dell’iniziativa e l’ingresso al giardino sarà gratuito.
Qui, oltre alla mostra micologica, si potrà assistere agli interventi degli esperti Nicolò Opicelli e Stefano Benetti e visitare lo spazio dedicato a Smush, la startup vincitrice della XIII edizione di “Switch2Product, innovation challenge” al Politecnico di Milano, che produce materiali di packaging protettivo e di isolamento termoacustico a partire dal micelio di funghi, ottenuto trasformando sottoprodotti industriali agroalimentari di scarto. 

Alle 10.30, primo intervento con Nicolò Oppicelli: “Porcini e non solo, dal bosco alla Padella”. Porcini, finferli, mazze da tamburo: per andare alla scoperta dei principali funghi del territorio, commestibili e non. A seguire aperitivo a tema a cura di Blacksheep Trento.
Alle 14.30 “Il Regno nascosto” a cura di Stefano Benetti dell'Az. Agricola Guà (TN). I funghi possono essere coltivati? Perché alcune specie sono sempre a disposizione? L’incontro propone l'esperienza di un coltivatore trentino che sperimenta la coltivazione di Shiitake all'aperto.
Alle 15:30 “I Funghi, meraviglie della Natura: storia, raccolta, curiosità” con Nicolò Oppicelli. Colorati e sorprendenti protagonisti del sottobosco, i funghi non sono unicamente delizie da raccogliere, ma anche protagonisti della vita dell'uomo di tutti i giorni. Da migliaia e migliaia di anni!

Gruppo Micologico G. Bresadola di Trento
Fondato nel 1957, il Gruppo Micologico G. Bresaola è una società naturalistica la cui finalità è quella di promuovere iniziative volte a una migliore conoscenza dei funghi e del loro ambiente: promuove lo studio e la ricerca sui funghi attraverso l'organizzazione di incontri periodici, esposizioni, convegni e corsi; dispone di una vasta raccolta di libri e riviste specializzate del settore. Pubblica una rivista quadrimestrale, il "Bollettino", con articoli di tipo divulgativo e contributi scientifici, distribuita ai circa 1500 soci italiani e stranieri.

Nicolò Oppicelli
Nicolò Oppicelli è un naturalista, micologo e giornalista, appassionato dei funghi e della natura sin dalla tenera età. Autore di guide e riviste a tema, ama impiegare il suo tempo libero per trasmettere curiosità e conoscenze sui Funghi alla portata di tutti, dalla raccolta nei boschi allo studio scientifico, dalla cucina alla fotografia. 

Stefano Benetti
Stefano Benetti si laurea nel 2012 in Sc. Alimentari all’Università degli Studi di Parma e nel 2017 fonda insieme a Chiara Garini l’Azienda Agricola Guà, attualmente si occupa di ricerca e sviluppo della micro-filiera di prodotti agroalimentari a base di funghi Shiitake a Cavedine (TN).
 
{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}