Drink'n'Think e MUSE fuori orario

I giovedì sera d'estate al MUSE

04/07/2022
​Due rassegne per vivere il museo anche in orario serale e in maniera alternativa. La prima – “Drink'n’think” – è pensata per la fascia aperitivo con dibattiti sulla sostenibilità e musica (dalle 18 alle 21); la seconda – MUSE fuori orario – per chi vuole trascorrere una serata diversa all’insegna della scienza tra performance artistiche ed esperienze multi-sensoriali. Ogni serata avrà un tema diverso: si parte giovedì 7 luglio con la “pop science”.  

Cinque giovedì d’estate - 7 e 21 luglio, 4 e 18 agosto e 1 settembre – per incontrare la scienza sotto nuovi aspetti e vivere il museo come mai prima d’ora. Le serate iniziano alle 18 sulla terrazza del MUSE Cafè con i “Drink’n think”, divertenti aperitivi in cui musica, video e dialoghi a tema sostenibilità (cambiamento climatico, second hand, turismo lento e linguaggio inclusivo...) si uniscono per generare un confronto e ispirare nuove connessioni.  A seguire, dalle 21 alle 24, si potrà partecipare a “MUSE fuori orario”: le sale del museo apriranno fino a mezzanotte (ingresso a tariffa speciale di 7 euro) e si animeranno con spettacoli, installazioni e dialoghi con esperti ed esperte. Ogni serata avrà un tema diverso: pop science, cibo, cinque sensi, Lascaux e gaming.  

Nel primo appuntamento di “MUSE fuori orario”, in programma giovedì 7 luglio dalle 21 alle 24, si parlerà di come riuscire a rendere “pop” materie difficili e solo apparentemente noiose come matematica, fisica e chimica. Ad aiutarci nell’impresa, un gruppo di giovani influencer e divulgatori scientifici - Adrian FartadeWilly Guasti aka Zoosparkle e Davide Coco - che ogni giorno sui loro canali social trasmettono il fascino senza fine del sapere scientifico. Le tecnologie di Level Up Trento e le acrobazie di VisionAria renderanno l’atmosfera del museo ancora più suggestiva.   

Giovedì 21 luglio, stesso orario, si parlerà di alimentazione e sostenibilità con “Il cibo che non ti aspetti”: tra una portata e l’altra la scienza può infatti suggerire come attuare scelte alimentari più attente all’ambiente e alle persone.
Giovedì 4 agosto, spazio a “MUSE in tutti i sensi”: i cinque piani del museo si apriranno all'esplorazione con guide d’eccezione altamente specializzate: i nostri sensi. Saranno loro a condurre i visitatori alla scoperta del lato più insolito della natura, delle scienze e di un museo non solo da guardare, ma anche da ascoltare, odorare, gustare e toccare.  
Giovedì 18 agosto ci sarà una serata a tema preistorico con un focus sulle pitture rupestri di Lascaux, protagoniste della mostra “Lascaux Experience. La grotta dei racconti perduti”, in arrivo al MUSE dal 23 luglio. Infine, la serata-evento del 1 settembre si focalizzerà sul mondo del gaming e dei videogiochi con una particolare escape room all’interno del museo.
 
{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}