FACCIAMO GOAL! Agenda 2030: la rivoluzione dei piccoli cambiamenti

​Contest per le scuole secondarie di I e II grado

09/01/2022
​Sempre più anche al mondo della scuola è chiesto di promuovere e accrescere le competenze ed i comportamenti che si riconoscono nel concetto di “cittadinanza attiva”, i quali sono ispirati ai valori di responsabilità, legalità, partecipazione e solidarietà. Lo testimonia l’attenzione all’educazione civica che può essere allargata anche agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, e comunque connessa all’educazione ambientale e all’educazione alla cittadinanza digitale.
Ma è possibile intervenire in qualche modo per aiutare a promuovere il cambiamento? 
Grazie alla teoria dei  nudge, sviluppata dall’economista Thaler sembrerebbe possibile. La teoria dei nudge (o della spinta gentile) afferma che minimi cambiamenti di contesto possono incoraggiare le persone a prendere naturalmente la miglior decisione nel loro stesso interesse personale. Il modo migliore di favorire le scelte corrette è quello di creare un percorso, tra pungoli e spinte gentili, che guidi spontaneamente al miglior risultato. 

Il contest promosso dal MUSE si propone come finalità quella di far riflettere studenti e studentesse su tematiche legate alla sostenibilità e al concetto di “cittadinanza attiva”, permettendo di comprendere cosa significa essere parte del cambiamento e confrontandosi con elementi di economia psicologica con i quali, in maniera del tutto inconscia, ci confrontiamo e rapportiamo quotidianamente. La finalità del progetto è quella di produrre un elaborato video adatto alla divulgazione tramite social e piattaforme di divulgazione web. 

La partecipazione al contest è riservata a classi delle Scuole Secondarie di primo grado e di secondo grado


Le scuole potranno aderire all’iniziativa, segnalando il proprio interesse attraverso l’apposito modulo di partecipazione rispettando le scadenze indicate di seguito:
  1. Presentazione della domanda di adesione con compilazione del modulo di partecipazione entro il 28 febbraio 2022 - prorogata al 10 marzo 2022
  2. Sviluppo del progetto da parte delle classi (marzo 2022 – aprile 2022)
  3. Consegna del progetto finale e scheda progetto con una breve descrizione dell’idea progettuale entro il 15 aprile 2022
  4. Comunicazione delle classi vincitrici e presentazione delle opere vincitrici il 25 maggio 2022
Per maggiori informazioni, vi inviato a contattarci tramite mail


 
Condividi