Il Pianto del Ghiaccio

Scultura sonora

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
 


Ne “Il Pianto del Ghiaccio” cinque musicisti, un glaciologo e un ecologo hanno realizzato un sistema di elaborazione algoritmica/sonificazione per trasformare gli andamenti annuali dei ghiacciai trentini in processi sonori. Tramite un modello previsionale è possibile seguire il processo di evoluzione dei ghiacciai dal 2020 al 2101. 

“Il Pianto del Ghiaccio” nasce dal desiderio di MUSE e Conservatorio Bonporti di attivare progetti di scambio e confronto fra saperi per rinnovare il dialogo con i propri pubblici sulle sfide della contemporaneità. 

L’installazione può essere fruita in modalità libera all’interno di uno spazio sonoro immersivo di Palazzo delle Albere. “Il Pianto del Ghiaccio” restituisce uno sguardo presente e futuro sulla condizione dei nostri ghiacciai, enfatizzandone l’angosciante dissoluzione.”

Presentazione al pubblico 24 luglio alle 20.30 all'interno del programma inaugurale della mostra temporanea "Dolomiti patrimonio mondiale UNESCO".


Installazione audiovisiva a cura del Dipartimento di Musica Elettronica del Conservatorio F. A. Bonporti di Trento in collaborazione con MUSE
Francesco "Ardan" Dal Rì: analisi dati, programmazione, sound processing 
Giacomo Maturi: elaborazione video 
Jacopo Cenni: sound design 
Federico Ortica e Mauro Graziani: coordinamento 
Christian Casarotto e Aaron Iemma: consulenza scientifica e data set 
 
 
Condividi
 
 
 
Mostra
Dove
Quando
Dal 24 luglio 2021
Al 26 settembre 2021
Orari
Orario apertura Palazzo delle Albere
Per chi
Tutti
Biglietto
Gratuito