Synenergene

Ricerca responsabile e Innovazione in biologia sintetica

Synenergene è un progetto finanziato dall'Unione Europea [2013-2017] che mira a stabilire un dialogo aperto tra scienza, industria, società, politica, educazione e arte sui potenziali rischi e benefici della biologia sintetica.
Il progetto esplora inoltre l’efficacia della sensibilizzazione pubblica attraverso una metodologia di sviluppo delle azioni basata sull’apprendimento reciproco tra i diversi Enti partner di Synenergene.
I diversi Piani d'azione coinvolgono 28 Enti europei e 8 Musei scientifici, tra cui il MUSE. In accodo all’attuale visione responsabile della gestione dell’innovazione scientifica, questi Piani mirano a riunire competenze e interessi afferenti alla scienza, alla politica, alla comunicazione scientifica, ai media e alla cittadinanza. Inoltre, tra gli aspetti connessi alla biologia sintetica, emergono l'etica, la governance e la comunicazione volta a potenziare il collegamento degli sviluppi scientifici e tecnologici con gli interessi della Comunità.



Che cosa sappiamo della biologia sintetica

La biologia sintetica è un’applicazione della biologia in grado di riprogrammare geneticamente microorganismi come lieviti e batteri, o perfino costruire ex novo sistemi biologici non esistenti in natura. Si possono anche generare microrganismi con genomi minimi ma in grado di replicarsi in modo indipendente. Gli scopi sono molteplici: ad esempio, una produzione più efficace di composti e molecole utili in vari campi di applicazione tra cui l’ambientale, l’alimentare e il biomedico.




Vuoi saperne di più?

Guarda l’intervista a Martin Hanczyc – Professore associato dell’Università di Trento


Biologia sintetica al gusto di vaniglia

Dolci, profumi, creme e moltissimi altri prodotti contengono la vanillina, principale molecola responsabile dell’aroma di vaniglia. Ma se questa non viene estratta dalle piante, in che altro modo si può ottenere? Da aprile 2015 il MUSE propone una nuova attività che vuole mostrare ai visitatori come avviene la produzione di vanillina con l’innovativa tecnica della biologia sintetica. L’attività rientra nel progetto Synenergene.



Quando e come partecipare

L’attività è gratuita e si svolge da aprile 2015 nelle date e orari seguenti:
Mercoledì 22 aprile, ore 18.00, 19.00 e 20.00
Sabato 2, 9, 16, 23, 30 maggio ore 14.30, 15.30, 16.30
Prenotazioni possibili al numero 0461/270311. Durata: 45 minuti, dai 13 anni

Faq

Le domande del pubblico MUSE e le risposte degli esperti.