I sostenitori della Galleria della Sostenibilità

 
 
Lavazza
Title Sponsor

Creare valore condiviso generando sulle comunità un impatto positivo a livello sociale, economico e ambientale: questi i pilastri del Gruppo Lavazza e della Fondazione Giuseppe e Pericle Lavazza ONLUS che nascono dai valori più profondi dell'Azienda e arrivano all'impegno attuale, con l'adesione ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030Ad essi, inoltre, il Gruppo affianca il "Goal Zero" che ha ideato per connotare l'impegno alla divulgazione e all'educazione della sostenibilità, nelle diverse forme ed espressioni, anche attraverso la contaminazione artistica, con l'obiettivo di diffondere e ampliare la consapevolezza collettiva e la responsabilità individuale verso un cambiamento positivo.

Le mani stilizzate di Blend for Better, la piattaforma che definisce l'approccio del Gruppo Lavazza nell'ambito della sostenibilità, e la circolarità del Goal Zero si fondono nell'ellisse di un pianeta da salvaguardare: tutto si moltiplica e si unisce in un'originale installazione anamorfica del collettivo artistico dei Truly Design, ideata appositamente per la nuova galleria del MUSE.

Condividendo l'impegno di risvegliare, ogni mattina, un mondo migliore "awakening a better world every morning".


 
Brembo
Main Sponsor


Per contrastare il cambiamento climatico, il comparto industriale deve fare la sua parte e sviluppare processi con un minor uso di materie prime e ideare prodotti più duraturi e a ridotto impatto.

Brembo è un’azienda italiana, leader globale nei sistemi frenanti per veicoli ad alte prestazioni. Grazie alla propria attività di ricerca e sviluppo, nel 2020 ha presentato il disco freno Greentive®, nome nato dalla fusione di “green” e “distinctive”, una soluzione tecnologica volta a ridurre le emissioni.

Per la produzione dei propri dischi freno, Brembo utilizza anche materiali ferrosi di recupero, come pile scariche, barattoli di conserve, parti di lamiere di automobili, pezzi di rotaie ormai in disuso. Nell’exhibit allestito presso la Goal Zero Area, sarà possibile scoprire i diversi passaggi del ciclo di produzione di un disco freno Brembo, frutto di soluzioni di grande innovazione e di attenzione alla sostenibilità. 


 
Levico Acque
Main Sponsor

Le foreste hanno un ruolo fondamentale nel regolare il clima sulla terra per la loro capacità di fissare l’anidride carbonica atmosferica. Per questo motivo sono state inserite in specifici programmi di compensazione, in cui le emissioni di gas serra provenienti dalle attività produttive vengono bilanciate dalla piantumazione di nuovi alberi e dalla protezione di quelli esistenti.

Levico Acque, prima società Benefit nel settore acque minerali, ha deciso dall’inizio di ridurre l'inquinamento da plastica utilizzando solo bottiglie in vetro e promuovendo il vuoto a rendere. Azienda a impatto zero già dal 2014, ha deciso inoltre di ridurre ulteriormente le proprie emissioni, e per questo ha ottenuto la certificazione EPD- Environmental Product Declaration, che misura la quantità di anidride carbonica emessa durante tutte le fasi del ciclo di vita del suo prodotto. 

Le emissioni così misurate vengono compensate in eccesso, al 110%, riforestando e proteggendo le aree forestali (24.000 alberi all’anno) secondo gli standard di gestione forestale FSC®. Levico Acque è quindi un’azienda positiva per il clima e in questo modo Acqua Levico è diventata la prima “Climate positive water” al mondo.


 
Esselunga
Main Sponsor

Un modello di agricoltura e allevamento sostenibili è basato sul rispetto degli organismi e degli ecosistemi, un’ottimale gestione delle risorse e delle emissioni, e una riduzione degli sprechi.

Esselunga contribuisce come food company e come attore della grande distribuzione organizzata avendo attenzioni al ciclo di produzione, attraverso un’ampia proposta di prodotti biologici e a filiera corta, fino ai consumatori finali, donando le eccedenze alimentari alle mense del Banco Alimentare o avviando gli scarti non commestibili verso la produzione di concimi, oli e biocarburanti: scopri questo circolo virtuoso nel nuovo allestimento del MUSE.


 
ITAS Mutua
Main Sponsor

Benessere, fiducia, coesione, associazione e senso civico sono gli ingredienti fondamentali del capitale sociale di un paese. Nei territori con capitale sociale elevato c’è maggior impegno a preservare gli ecosistemi. La qualità della vita umana è intimamente connessa con lo stato di salute dell’ambiente. 

ITAS Mutua è una compagnia assicuratrice fondata nel 1821 da persone che, a causa del grande problema degli incendi, hanno deciso di aiutarsi vicendevolmente unendosi tra loro. A oggi come compagnia assicuratrice ha un Piano Strategico di sostenibilità con diversi obiettivi e azioni concrete come la sottoscrizione ai Principi per l’investimento Responsabile dell’ONU, aiutare i soci o le amministrazioni pubbliche colpite da eventi estremi come la tempesta VAIA con anche la piantumazione di oltre 2.000 alberi, contribuendo così ad aumentare il capitale sociale del territorio. Trovate queste e altre azioni nell’exhibit dedicato al MUSE.


 
Zobele by kdc/one
Main Sponsor


Sempre più aziende si impegnano nel promuovere il benessere fisico, psicologico e sociale delle loro persone, perché investire su di loro è fondamentale, soprattutto per quelle realtà che operano in contesti culturali diversi tra loro.

Zobele, parte del gruppo kdc/one, è un fornitore globale di soluzioni integrate per la cura della casa: crea proposte innovative e sostenibili, supportando i clienti dall’idea di prodotto all'industrializzazione di massa, fino alla vendita in tutto il mondo. Nell’exhibit si ascolta il racconto di lavoratrici e lavoratori di diverse nazioni, che descrivono come ci si sente a fare parte di un’impresa che persegue l’obiettivo della sostenibilità attraverso iniziative basate su quattro pilastri: Persone, Pianeta, Prodotto e Partnership.
 
BPER Banca
Special Sponsor





​Nel 2021 la Comunità Europea ha definito una “Strategia per finanziare la transizione verso un’economia sostenibile” che coinvolge il comparto degli investimenti bancari e il rispetto di criteri ambientali, sociali e di governance (ESG).

BPER Banca, a capo del terzo gruppo bancario nazionale per numero di filiali, ha aderito ai Principles for Responsible Banking dell’ONU e alla Net-Zero Banking Alliance per arrivare all’obiettivo emissioni zero al 2050
Nell’exhibit è possibile conoscere le pratiche di sostenibilità adottate internamente al gruppo e le possibili scelte del cittadino per i suoi investimenti.
 
Fastweb
Special Sponsor

Nei prossimi anni, le città dovranno diventare sempre più “intelligenti” e fornire servizi sempre più efficienti a favore del benessere delle persone e dell’ambiente. 

Fastweb, operatore di telecomunicazioni specializzato nei servizi a banda ultralarga, è protagonista di questa transizione e contribuisce a costruire le smart city del futuro grazie al 5G, all’Internet of Things e a soluzioni di Intelligenza Artificiale. Con tecnologie digitali innovative e connesse alla rete (come per esempio i semafori intelligenti, i sensori di inquinamento, la raccolta ottimizzata dei rifiuti), Fastweb contribuisce a ridurre l’impatto ambientale e a un miglioramento della qualità di vita delle persone


 
Terna
Special Sponsor

La “Strategia Europea sulla biodiversità per il 2030” prevede una crescente attenzione verso la tutela di flora e fauna. Nello stesso tempo, il Green Deal Europeo promuove la transizione energetica per favorire l’utilizzo di energie alternative a quelle da fonti fossili.

Terna, gestore della rete italiana di trasmissione in alta tensione, nel processo di trasformazione del mercato elettrico verso fonti eco-compatibili, nei suoi interventi di posa di cavi sottomarini tra le coste del Mediterraneo, tutela la biodiversità marina di Posidonia oceanica e Cymodocea nodosa e salvaguardia l’area protetta Santuario dei Cetacei.


 
Zordan
Special Sponsor

Per raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, è necessario trovare soluzioni che favoriscano rapidamente la transizione verso un‘economia a basse emissioni di CO2. 

Zordan, tra le prime B Corp e Società Benefit in Italia, progetta e realizza spazi retail attraenti per i clienti e sostenibili per l’uomo e il pianeta. Fornisce ai propri clienti un sistema di misurazione della Carbon Footprint, che consente di individuare le attività o i materiali più impattanti in termini di emissioni, in un’ottica di riduzione e compensazione.