XI Notte europea della civetta

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Una speciale serata divulgativa dedicata alla civetta e al variegato mondo dei rapaci notturni.

La Notte della Civetta è nata nel 1995 in Francia da un'idea del celebre ornitologo Jean Claude Genot. L'appuntamento, con cadenza biennale, si pone l'obiettivo di divulgare aspetti etologici della Civetta e degli altri rapaci notturni.
Oltre 50 mila persone si ritrovano nella stessa notte ad ascoltare gufi e civette  in vari paesi europei, tra cui Francia, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera e naturalmente Italia.


La Notte Europea della Civetta è un evento per il quale è stato redatto un codice etico per fare in modo di non disturbare gli animali, ma nel contempo consentire alle persone di vivere una emozione notturna unica nel suo genere.


Il programma
ore 17.30 - 17.40 - sala conferenze del MUSE
Introduzione all'evento a cura di Paolo Pedrini, Conservatore Responsabile della Sezione Zoologia dei vertebrati 

ore 17.40 - 18.20

La civetta ambigua: mito, tradizione e leggenda di un simbolo antico

Marta Villa, PhD in Antropologia della Contemporaneità - Presidente Club UNESCO di Trento
 

ore 18.20 - 19.00

Strigiformi: biologia ed etologia dei rapaci notturni

Osvaldo Negra, mediatore culturale area Zoologia dei vertebrati
 

Escursione
Karol Tabarelli de Fatis, Assistente Tecnico,  Laboratorio di ricerca Biodiversità tropicale e zoologia dei vertebrati MUSE

ore 20.00
Ritrovo presso la stazione a monte della funivia Trento/Sardagna (sono presenti dei posti macchina in cui parcheggiare i propri mezzi). Per chi desidera utilizzare i mezzi pubblici dalla stazione a valle parte un autobus, alle 19.45, sostitutivo della funivia (chiusa per manutenzione). L'autobus coprirà la tratta Sopramonte-Trento, con partenza dalla stazione a monte alle 22.50. Munirsi di biglietto dell'autobus (tratta urbana), abbonamento o tessera a scalare.
Trasferimento a piedi dalla stazione a monte della funivia Trento/Sardagna ad un vicino bosco, in circa 20/25 minuti a piedi su strada asfaltata.

Attività di ascolto dei suoni del bosco, con particolare focus sul canto dell'Allocco.
Pillole di ecologia sui rapaci notturni anche con l'utilizzo di presidi didattici.
Nel corso della serata sarà presente un astronomo che illustrerà, grazie all'uso di un puntatore laser, la volta celeste. 

ore 22.00
Trasferimento alla stazione a monte della funivia Trento/Sardagna o verso i propri automezzi.
 

Abbigliamento e attrezzature consigliate
Capi caldi, pedule da montagna o scarpe robuste, frontalino/torcia.  

Info
Conferenza gratuita a ingresso libero
Escursione gratuita a numero chiuso con obbligo di prenotazione
Numero massimo di posti disponibili: 30

Prenotazione allo 0461.270311


 
 
Condividi
 
 
 
AttivitàConferenza
Dove
Attività sul territorio
Muse
Quando
9 aprile 2015
Orari
dalle 17.30
Per chi
Tutti
Biglietto
Ingresso libero (su prenotazione)