Tutti nello stesso piatto

Un festival per il gusto di sapere

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Il Festival Tutti nello stesso piatto organizzato da Mandacarù e Altromercato è un’occasione di incontro con il cinema e la cultura di Europa, Asia, Africa e America Latina, con i loro cineasti e protagonisti, attraverso i temi del cibo, della biodiversità, della sovranità alimentare, dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.​

ore 19.00
Trashed
regia e sceneggiatura Candida Brady 
doppiato in Italiano | durata 97’ 

Trashed ha come protagonista Jeremy Irons che si propone di scoprire la portata e gli effetti del problema globale dei rifiuti, mentre viaggia in tutto il mondo testimoniando la distruzione di luoghi bellissimi, ormai irrimediabilmente contaminati dall’inquinamento. 

ore 20.45-21.15 
Il film nel piatto 
Quel che resta in un boccone 
Cialda integrale con riso, cereali e verdure autunnali 
Be...e life 
Piantina dolce con cacao e miele 
Interpretato dal ristorante Wine Bar Perbacco di Mezzolombardo 

Al termine della degustazione i partecipanti saranno invitati nelle sale espositive per condividere le impressioni sul film e discuterne con David Tombolato, mediatore culturale e curatore della Galleria della sostenibilità del MUSE. Nel corso dell’incontro verranno inoltre mostrati il tragitto e la destinazione finale di alcuni rifiuti che, nei mesi antecedenti l’inaugurazione del museo, sono stati tracciati grazie a sensori di posizione, realizzati dall’azienda Algorab. 

ore 21.30 
More than money / Un mondo in pericolo
regia Markus Imhoof 
anno 2012 | lingua Inglese, tedesco | doppiato in italiano | durata 91’ 

Un appassionante viaggio nel microcosmo delle api: immagini spettacolari e nozioni di scottante attualità rivelano al pubblico un mondo che va ben al di là di fiori e miele. Più di un terzo delle nostre derrate alimentari dipende dall’impollinazione effettuata dalle api. Gli scienziati hanno trovato il nome adatto a rendere la portata del fenomeno, ossia “sindrome da collasso della colonia”, e hanno ragioni più che valide per allarmarsi, poiché senza api viene meno l’impollinazione dell’80% delle specie vegetali, tra cui frutti e verdure che di conseguenza potrebbero sparire dalla faccia della terra. 

​​
 
 
Condividi
 
 
 
Evento
Dove
Quando
12 novembre 2013
Orari
19.00
Per chi
Tutti
Biglietto
5€ per le proiezioni con degustazione

info e prenotazioni 0461.232791
oppure 346.0004418