Museo Geologico di Predazzo: Conferenza - I segreti nei segni della Valli Dolomitiche

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Proseguono gli incontri al Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo dedicati all'approfondimento dei segreti custoditi nei segni delle Valli Dolomitiche.

In questo appuntamento,
Quinto Antonelli, responsabile dell’Archivio della scrittura popolare del Museo Storico del Trentino, getterà luce sulle ricerche compiute nelle valli trentine, a partire da quelle del Cismon e del Vanoi.

La ricerca ha documentato il processo di diffusione della scrittura che ha trasformato, nel tempo, anche il Trentino rurale ed alpino in un ambiente scritto, segnato da un articolato sistema di segni di varia natura come immagini, elementi simbolici e religiosi, marchi, cifre, iscrizioni epigrafiche e scritture esposte, dentro e fuori l’abitazione.


Un vagabondaggio che attraverserà tipologie di scrittura, funzioni, usi sociali, tecniche e materiali diversi, forme di scrittura, colte e popolari, esposte alla pubblica lettura, incise da artigiani specializzati o realizzate dalla mano degli scriventi comuni: intagliate nelle pietre, sul tronco degli alberi, sulle pareti e sugli affreschi delle chiese, sui capitelli; sulla porta, sugli stipiti, sull’architrave, sull’intonaco della casa rurale. Sono nomi, date, acronimi, invocazioni devote, memorie, frammenti di canzoni, insulti, messaggi d’amore, note diaristiche, conteggi.
 
 
Condividi
 
 
 
Conferenza
Dove
Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo
Quando
21 febbraio 2014
Orari
Ore 17.30
Per chi
Tutti
Biglietto
Ingresso libero