La matematica è per tutti!

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Un ciclo di incontri collegati alla mostra MadeinMath dedicati alle diverse declinazioni della matematica.
Gli appuntamenti si terranno nella Sala conferenze del MUSE dalle ore 17.30 alle 19.00. Non è necessaria la prenotazione. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti. 

PROGRAMMA 
9 marzo 2016 - "Quando la forma è sostanza, alcuni assaggi di geometria"
La Geometria si occupa delle forme e degli schemi matematici, che Platone chiamava "idee". In collegamento con i temi della mostra verranno illustrate alcune grandi "idee" della ricerca in Geometria, cruciali per lo sviluppo scientifico e tecnologico, passato e futuro.
Relatore: Prof. Marco Andreatta, Università di Trento

23 marzo 2016 - "Prevedere il futuro: simulazione matematica e realtà fisica"
Con il calcolo infinitesimale è divenuto possibile formulare in modo matematico molti processi della natura, permettendo di affrontare lo studio dei fenomeni fisici con strumenti in grado di fornire valutazioni predittive e aprendo la strada alla rivoluzione tecnologica. La matematica è stata quindi lo "strumento" che ha consentito sia la comprensione che la simulazione dei processi naturali.
Relatore: Prof. Alberto Valli, Università di Trento

5 aprile 2016 - "Il mestiere del Matematico"
Che cosa fanno i matematici, se non insegnano? In che cosa consiste il loro "lavoro"? Il concetto di modello matematico permette di dare una risposta a queste domande, sottolineando l'importanza dei problemi come motivazione dell'attività di ricerca. Gli stessi problemi, nel corso dei secoli, hanno visto moltiplicarsi le loro provenienze, così da coinvolgere nuovi interlocutori per il mondo matematico (al di là del rapporto privilegiato con la fisica).
Relatore: Prof. Angelo Guerraggio, Università Bocconi e dell'Insubria 

12 aprile - "Come guadagnare un milione di dollari con la geometria" 

Nell'anno 2000 l'Istituto Clay ha selezionato tra tutte le questioni matematiche ancora aperte sette "problemi del millennio" e ha bandito per la soluzione di ciascuno di essi un premio di un milione di dollari. Tra i sette, rimane ad oggi insoluto anche un problema di geometria: la congettura di Hodge. Di che cosa si tratta? E perché risulta tanto difficile?
Relatore: Prof. Claudio Fontanari, Università di Trento 

27 aprile, 2016 - "Infiniti"
Partendo dall'antichità si ripercorrono alcuni passi nell'evoluzione della nozione infinito e si presentano le idee che sono alla base della moderna teoria matematica degli infiniti.
Relatore: Prof. Stefano Baratella, Università di Trento 

10 maggio 2016 - "Il calcolo con strumenti e macchine meccaniche"
Nella storia degli strumenti di calcolo si rispecchiano sia le scoperte della matematica che lo sviluppo tecnologico: dai logaritmi nascono i regoli di legno per una moltiplicazione approssimativa; i conti dei commercianti diventano così complicati che stimolano gli inventori a concepire delle macchine che eseguono il calcolo per mezzo di ingranaggi sofisticati. Le sequenze delle operazioni manuali per l'uso di queste macchine forniscono un paradigma didattico per capire il funzionamento dei moderni computer.
Relatore: Dott. Wolfgang Irler, Clesius s.r.l. 

18 maggio 2016 - "Cervelli che contano"
Quali sono le basi neurobiologiche della nostra conoscenza del numero? Sottostanti le capacità matematiche simboliche e discrete che si sono sviluppate in alcune società umane, giacciono, incarnate nell'attività dei sistemi nervosi, le radici non-simboliche della rappresentazione della numerosità. Basate sulla stima della quantità e sul continuo, esse sono osservabili anche nelle creature prive di linguaggio simbolico, i bambini più piccoli e gli animali non umani. 
Relatore: Prof. Giorgio Vallortigara, Università di Trento

Ai docenti interessati, che avranno compilato il foglio firme di presenza, verrà inviato l'Attestato di partecipazione, valido ai fini dell'Aggiornamento.




 
 
Condividi
 
 
 
Evento
Dove
Quando
Dal 9 marzo 2016
Al 18 maggio 2016
Orari
17.30
Per chi
Docenti
Ricercatori
Scuole
Tutti
Biglietto
ingresso libero