L'Altro Movimento danza il MUSE

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Un appuntamento per coniugare l'emozione e la suggestione del movimento artistico, con la varietà della natura e la profondità della scienza; nell'ambito della mostra "Tempo di lupi" - in corso al MUSE fino al prossimo 1 marzo - sabato 21 febbraio alle 15.30 si terrà "LAM danza il MUSE".

All'interno degli spazi della mostra, che raccontano il ritorno naturale del lupo sulle Alpi, ballerini di età compresa fra gli 8 e i 13 anni, si muovono a tempo di musica per interpretare il lupo, il suo passo lungo e leggero, le sue caratteristiche, e la visione che gli uomini hanno del grande carnivoro e del suo ritorno. Cinque appuntamenti di danza contemporanea che esplorano spazi e temi del museo, un vero e proprio percorso creativo e di spettacolo nato dalla collaborazione con L'Altro Movimento. Cinque interventi coreografati da Wally Holzhauser con gli allievi della Scuola di danza (dai piccolissimi agli avanzati) ispirati ai diversi temi del MUSE e creati all'interno degli spazi architettonici del museo.

La scommessa, la prova da superare a livello coreografico, sarà adattare la danza di ballerini piccolissimi a temi scientifici e naturali, e a spazi inusuali. La costruzione della coreografia nasce all'insegna della collaborazione, della sperimentazione artistica e culturale e della curiosità; dopo un approfondimento scientifico sul tema del lupo, da parte del MUSE, e un confronto nel laboratorio coreografico con le piccole danzatrici verranno messe in scena le possibilità di imitarlo ed immaginarlo libero,  rispettato ed amico dei bambini.

La mostra è realizzata nell'ambito del Progetto europeo LIFE WOLFALPS, che mira a individuare strategie utili ad assicurare una convivenza stabile tra il lupo - che sta ritornando a popolare il territorio in modo naturale - e le attività economiche tradizionali. La mostra "Tempo di lupi" affronta la biologia e il comportamento della specie, il ritorno naturale e i conflitti con l'uomo, la ricerca scientifica e il futuro di questi animali.
Attraverso corner interattivi, reperti storici e attuali, sei personaggi parlano del lupo partendo da un punto di vista personale ed emozionale, per approdare a una visione oggettiva e scientificamente mediata. Per sfatare credenze e superstizioni, con il rigore e la chiarezza della ricerca scientifica.

Il programma completo

Sabato 21 febbraio 2015, ore 15.30
TEMPO DI LUPI
Terzo e quarto corso (8-13 anni)

Mercoledì 18 marzo 2015, ore 21.00
INIZIO DELLA VITA
Corso intermedio e avanzato

Domenica 19 aprile 2015, ore 15.30
NATURA AMBIENTE
Primo e secondo corso (3-7 anni)

Mercoledì 20 maggio 2015, ore 21.00
STORIA DELLA VITA
Corso intermedio, avanzato e quarto corso

Consulenza scientifica MUSE
Coreografie di Wally Holzhauser
Costumi di Chiara Defant

Tariffa speciale per chi partecipa a tutti gli appuntamenti​
 
 
Condividi
 
 
 
Evento
Dove
Quando
21 febbraio 2015
Orari
ore 15.30
Per chi
Tutti
Biglietto
Tariffa compresa nel biglietto di ingresso