Incontri al museo per parlare di fauna - gennaio

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Ritorna mercoledì 13 gennaio alle 20.45 il primo appuntamento del 2016 con gli Incontri al museo per parlare di fauna, occasione che, con cadenza mensile, permette di avvicinarsi con prospettive sempre nuove alle ricerche e agli studi sulla fauna, alla biodiversità animale e vegetale, alla conoscenza e conservazione della natura.
L'appuntamento è con "La collezione infinita: esplorazioni e scoperte di nuove specie" a cura di Stefano Mazzotti, direttore del Museo di Storia Naturale di Ferrara, che dimostrerà come la storia delle esplorazioni e la scoperta di nuove specie di viventi sia ancora tutta da scrivere.
Gli avventurosi viaggi del passato, che hanno permesso di arricchire i musei di storia naturale e di costruire i fondamenti teorici delle nuove scienze della vita, proseguono infatti anche al giorno d'oggi.

Agli antichi velieri che solcavano gli oceani alla scoperta del pianeta si sono sostituiti nuovi mezzi di comunicazione e nuove tecnologie, nuovi strumenti e nuovi interrogativi, ma il cammino è inarrestabile e permette di svelare ogni giorno specie mai viste aprendo inediti scenari di ricerca. Gli scienziati esplorano con la stessa curiosità i continenti per raccogliere piante e animali ancora sconosciuti. Recenti spedizioni nei diversi continenti hanno portato alla luce numerose nuove specie di piante, insetti e altri invertebrati, mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci. Quante specie di viventi popolano il nostro pianeta? La risposta a questa domanda non può essere risolutiva, forse non sapremo mai dare una risposta, anche alla luce del processo di estinzione di massa scatenato dall'uomo moderno.

Stefano Mazzotti è direttore del Museo di Storia Naturale di Ferrara, dove svolge anche il ruolo di ricercatore e curatore della sezione di zoologia dei Vertebrati. E' laureato in Scienze Naturali all'Università di Parma. Sviluppa ricerche in collaborazione con Università e CNR sulla tassonomia, distribuzione e sull'ecologia di comunità e popolazioni animali. Collabora con parchi, riserve ed enti pubblici per lo studio e la conservazione della fauna. Svolge attività didattiche con corsi e seminari in varie università italiane, organizza convegni, seminari e cicli di conferenze tematiche, progetta e cura la realizzazione di mostre tematiche e istallazioni museali su argomenti che riguardano la biodiversità e l'evoluzione. Ha effettuato spedizioni scientifiche in Amazzonia in progetti di ricerca per la descrizione di nuove specie di Anfibi. Ha prodotto numerose pubblicazioni di carattere scientifico specialistico e divulgativo in riviste nazionali e internazionali e alcuni saggi che riguardano la storia della scienza, l'ecologia e la biologia del comportamento. E' membro di varie società scientifiche fra le quali l'Associazione Nazionale Musei Scientifici e la Società Italiana di Biologia Evoluzionistica. 

I prossimi appuntamenti degli Incontri al museo per parlare di fauna:

3 febbraio 2016, ore 20.45
L'approccio genetico nella gestione e nello studio della fauna
Ettore Randi – ISPRA, Ozzano dell'Emilia (BO) 

9 marzo 2016, ore 20.45
Grandi Carnivori in Trentino: status e aggiornamenti sulla ricerca e gestione – Presentazione Rapporto Orso 2015
Claudio Groff - Servizio Foreste e fauna & MUSE 

6 aprile 2016, ore 20.45
Ghost of the mountains: la spedizione scientifica del MUSE alla ricerca del leopardo delle nevi nei Monti Altai della Mongolia
Francesco Rovero - MUSE, Sezione Biodiversità tropicale 

11 maggio 2016, ore 20.45
Il ritorno del gatto dei boschi
Luca Lapini - Museo Friulano di Storia Naturale, Udine 

8 giugno 2016, ore 20.45
Effetti del cambiamento climatico su avifauna e habitat in Europa: siamo tutti spacciati?
Mattia Brambilla e Davide Scridel - MUSE, Sezione Zoologia dei Vertebrati - Università di Pavia - Fondazione Lombardia per l'Ambiente 

 
 
Condividi
 
 
 
Conferenza
Dove
Quando
mercoledì 13 gennaio 2016
Orari
ore 20.45
Per chi
Tutti
Biglietto
ingresso libero