Il progetto LIFE + TEN e le reti di riserve

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Il progetto Life+TEN (Trentino Ecological Network), avviato nel 2012, ha ormai superato il giro di boa e molte delle azioni previste sono state positivamente concluse. Oltre alla definizione della rete ecologica del Trentino, sono state istituite sette Reti di riserve: si tratta di un nuovo strumento previsto dalla L.P. 23 maggio 2007 n.11 per la gestione delle aree protette da parte delle comunità locali che coniuga la conservazione della natura con lo sviluppo sostenibile.

In occasione della settimana europea in cui si celebra Rete Natura 2000, momento immaginato per favorire la conoscenza della straordinaria biodiversità nei siti tutelati che la compongono, si presenta lo stato di avanzamento del progetto e, per voce dei coordinatori, le iniziative messe in atto dalle Reti di riserve con i principali risultati raggiunti.

Il programma
ore 16:00
Introduzione e apertura dei lavori: Michele Lanzinger - Direttore MUSE

ore 16:10
Stato di avanzamento del progetto TEN e dei processi di istituzione delle Reti di riserve
Claudio Ferrari - Dirigente del Servizio Aree Protette e Sviluppo Sostenibile

ore 16:30
Reti di riserve: azioni e programmi
Manuela Francesconi - coordinatrice Parco Naturale Locale “Monte Baldo”
Lorenza Forti - coordinatrice Rete di Riserve “Bondone-Cei”
Paolo Piffer - coordinatore Rete di Riserve “Alta Val di Cembra - Avisio”
Micaela Deriu - coordinatrice Rete di Riserve “Sarca”
Matilde Peterlini - coordinatrice Rete di Riserve “Alpi Ledrensi”
Andrea Bertagnolli – coordinatore Rete di Riserve “Fiemme - Destra Avisio”

ore 18:00
Conclusioni​

Al termine seguirà visita guidata al MUSE.


Per ulteriori info

 
 
Condividi
 
 
 
Convegno
Dove
Quando
28 maggio 2015
Orari
16.00
Per chi
Tutti
Biglietto
Ingresso libero