"I have a dream", il progetto artistico di Flavio Marzadro

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Nell'ambito dell'evento "Il Trentino saluta EXPO Milano 2015", la due giorni di festa ospitata al MUSE e al Palazzo delle Albere per salutare l'esposizione universale, l'artista trentino Flavio Marzadro presenta il progetto artistico "I have a dream", un'installazione che sarà visibile al piano terra dello storico edificio fino al 6 gennaio 2016.

Sabato 7 novembre, alle 15.00, al Palazzo delle Albere sarà possibile incontrare Flavio Marzadro, pronto a condividere con il pubblico l'immenso archivio - più di quattromila post-it con commenti e pensieri condivisi dai visitatori con l'artista - raccolti nell'ambito del progetto performativo MeLa dici la tua idea di Trentino? Un delizioso "do ut des".
L'artista nel mese di ottobre ha sostato per tre weekend nella lobby del MUSE, sollecitando il pubblico a condividere un pensiero o lasciare un oggetto personale capace di rappresentare un'idea intima e unica del Trentino.
Questo corpus di pensieri è diventato ora l'installazione I have a dream, titolo preso dalla celebre frase ricca di speranza, pronunciata da Martin Luther King davanti al Lincoln Memorial di Washington nel 1963.

Flavio Marzadro vive a Salvador di Bahia. Laureato in sociologia, da sempre si confronta con la sociologia della comunicazione interculturale e della sociologia dell'arte. Per alcuni anni a Londra collabora con istituzioni italiane e straniere che si occupano di immagine e identità. Nello stesso periodo si dedica alla pittura e alla scultura. Dal 2009 al 2014 abita e studia a Salvador di Bahia (Brasile), dedicandosi a scultura, istallazione, performance e video. Le sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche fra cui MART - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, Sala del Capitolo di Trento, Museo di San Marco a Venezia. Con il quadro Sublimazione Teologica II ha vinto il primo premio al concorso del Salone della Bahia di Feira de Santana nel 2013. Nello stesso anno è stato invitato in Italia per la giornata del contemporaneo al MART di Rovereto. Nel 2014 è stato chiamato, grazie all'istallazione Campo Santo Salvador, dal Circuito culturale 2 di Julho a far parte della III Biennale della Bahia. Ha esposto a Venezia la scultura Manoscritti, a OPEN 17, Esposizione internazionale di Scultura e Istallazione. A gennaio 2015 ha partecipato al Salone speciale della Bahia al Museo di Arte Moderna di Salvador. In Trentino ha realizzato a Palazzo Candelpegher la mostra personale: Insieme-Ensamble-Together-Juntos, a Parigi ha partecipato alla mostra Jardin Insolite. E' co-fondatore del collettivo culturale artistico Anthroposs.

 
 
Condividi
 
 
 
Evento
Dove
Quando
Palazzo delle Albere, sabato 7 novembre 2015
Orari
dalle 15.00
Per chi
Tutti
Biglietto
ingresso libero