Frontiere della biologia

Open talks e labs su ricerche innovative

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
Tre incontri per appassionate/i di biologia e innovazione: scopri le ricerche al confine tra naturale e artificiale e familiarizza con tecniche e procedure di laboratorio. Gli elaborati realizzati nel corso degli incontri comporranno un exhibit collettivo ispirato a caratteristiche e materiali dei viventi. 

Nell'ambito del progetto ACDC, il MUSE realizza un percorso di condivisione del sapere scientifico che si conclude con un’esposizione a Palazzo delle Albere dal 30 novembre 2022 all’8 gennaio 2023.

Ingresso gratuito, il link sarà attivo una settimana prima dell'evento.
Possibilità di traduzione in LIS se richiesto in fase di prenotazione. 

PROGRAMMA
Target 16+

Mercoledì 16 novembre alle 18
Innovazioni tecnologiche ispirate alla natura
con Luca Ficarelli e Marco Lenzi, Smush Materials.
È possibile produrre nuovi materiali che abbiano un ridotto impatto sull’ambiente? Da sempre l’umanità si è ispirata a elementi e organismi presenti in natura per trovare soluzioni e applicazioni tecnologiche. Oggi numerose tecnologie impiegano materiali totalmente naturali e innovativi che possono contribuire a ridurre l’utilizzo di materie plastiche. Dai funghi la start-up Smush material produce un'alternativa compostabile e naturale ai materiali tradizionali utilizzati per il packaging.
Lab: Bioplastiche e polistirolo dai funghi

Mercoledì 23 novembre alle 18
Come costruire una cellula artificiale
Che cosa distingue la vita dalla materia non vivente?
Una cellula sintetica, o artificiale, imita le strutture e il comportamento di una cellula vera: è un oggetto distinto dal suo ambiente, utilizza ed elabora le risorse secondo un proprio metabolismo ma è costruita a partire da materiale sintetico. Queste cellule artificiali hanno potenziali applicazioni in molti campi e possono essere utili per costruire la teoria dell'origine della vita.
Lab: Tecniche di micropropagazione


Mercoledì 30 novembre alle 18
Dalle tecnologie per le persone alle tecnologie per l'ecosistema
con Eleonora Mencarini, Digital Society FBK.
Come considerare anche gli interessi degli altri organismi viventi e degli ecosistemi nella progettazione della tecnologia? Le tecnologie finora sono state create dagli esseri umani per altri esseri umani, e ci è voluto del tempo per renderle facili da usare, efficaci e divertenti. Negli ultimi anni accanto all’ interaction design, la disciplina che sta dietro alla progettazione delle nuove tecnologie, comincia a farsi largo l'enviroment-centered design, ovvero una progettazione basata sull'ecosistema.
Lab: Prototipazione elettronica

 
 
Condividi
 
 
 
Attività
Dove
Quando
16, 23 e 30 novembre
Orari
Alle 18
Per chi
Tutti
Biglietto
Gratuito su prenotazione