In volo sulle Alpi - Bocca Caset

La Valle di Ledro detiene un importantissimo valore botanico sia per il numero e la varietà di specie presenti sia per l’elevato numero di piante rare ed endemiche che vi vivono.L'area di Tremalzo (Sito di Importanza Comunitaria), oltre che per la sua naturalità, spicca per il valore faunistico legato alle migrazioni. Il valico Bocca di Caset, nel periodo autunnale, mostra uno spettacolare e intenso transito di uccelli e dal 1994 ospita una stazione di inanellamento a scopo scientifico del Museo.
Dal 2009, inoltre, è stato allestito, presso l’ex malga di Tiarno di Sotto, il Centro visitatori “Monsignor Mario Ferrari” con una esposizione permanente sull’ambiente naturale e antropico di Tremalzo e con un’aula didattica a disposizione

L’attività, dalla durata di una giornata, nel periodo autunnale unirà alla scoperta dei boschi e dei pascoli di Tremalzo, l’osservazione dell’attività di inanellamento e studio delle migrazione che viene svolta presso il valico di Bocca di Caset.
Punto di ritrovo e di partenza sarà il piazzale del Rifugio Garibaldi a Tremalzo. Dal piazzale si raggiungerà a piedi il valico Bocca di Caset dove sarà possibile assistere all’attività di inanellamento. Successivamente ci si trasferirà al Centro Visitatori “Mons. Ferrari” per la visita guidata e per eventuali attività di laboratorio. Durante gli spostamenti ci si soffermerà ad analizzare le principali formazioni vegetali presenti e le specie caratteristiche.
Si consiglia di indossare scarponcini da trekking e di portare con sé il pranzo al sacco.​

Periodo di svolgimento:
L'attività è disponibile nei mesi di settembre e ottobre (da lunedì a sabato).
Le attività didattiche saranno disponibili a partire dal 1° marzo 2019.
 
All'aperto
Museo delle Palafitte del Lago di Ledro
Parole chiave
Migrazioni, Biodiversità, Escursione
Tipologia attività
Attività sul territorio
Per chi
Primaria (lll, lV, V)
Secondaria 1°g.
Secondaria 2°g.
Durata
Giornata intera
Tariffa
€ 8,00
Codice attività
602