Come riconoscere le piante

In passato, i naturalisti provarono molte volte a riordinare le informazioni esistenti sugli organismi e regolamentarne i nomi, ma fu nel secolo XVIII che la tassonomia ricevette una grande spinta. Lo svedese Carlo Linneo fu il primo a dare un nome a tutti gli animali e le piante conosciuti all’epoca, raggruppandoli secondo le loro caratteristiche morfologiche macroscopiche.
Il laboratorio si propone di far comprendere al meglio i meccanismi di tale sistema, mettendo alla prova gli studenti nello stabilire criteri sulla base dei quali classificare i vegetali e nell’uso delle chiavi dicotomiche come strumento di identificazione delle specie.
 
Al chiuso
Ecologia e Biodiversità
Parole chiave
Botanica, Classificazione e determinazione delle piante
Tipologia attività
Laboratori
Per chi
Primaria (lll, lV, V)
Secondaria 1°g.
Secondaria 2°g.
Durata
2 ore
Tariffa
€ 5,50
Codice attività
305