Benessere organizzativo

Progetto Family audit



L'attenzione al benessere delle persone e in particolare il tema della conciliazione, intesa come combinazione dei tempi di lavoro con i tempi di vita privata e con la responsabilità di cura propria di ogni famiglia, assume un ruolo fondamentale nell'ambito delle politiche di gestione delle risorse umane e dell'organizzazione del lavoro del museo.  

Nel 2012 Il MUSE ha aderito al progetto Family Audit, un percorso di certificazione, promosso dalla Provincia autonoma di Trento, che incoraggia un cambiamento culturale e organizzativo promuovendo l'adozione di politiche di gestione del personale orientate al benessere dei propri dipendenti e delle loro famiglie attraverso un processo volontario e partecipato.

Il presupposto è che investire in misure di conciliazione produce vantaggi sociali ed economici a favore sia dell'ente che del suo personale misurabili in termini di:

  • diminuzione dello stress psico-fisico del personale;
  • creazione di effetti positivi sul clima organizzativo, sulla motivazione e sulla soddisfazione del personale;
  • aumento della qualità/quantità delle prestazioni del personale e quindi della produttività, con la riduzione dell'assenteismo e del turn-over;
  • maggiore attrattività del museo nel mercato del lavoro;
  • promozione e potenziamento dell'immagine sociale del museo verso l'esterno.

 

Il percorso di certificazione Family Audit ha previsto l'individuazione di un referente interno per la conciliazione e la costituzione di un Gruppo di lavoro interno che si è impegnato nell'analisi e individuazione di potenziali misure di conciliazione vita privata-lavoro fino alla elaborazione e sottoscrizione di un Piano delle attività. Il Gruppo interno è rappresentativo delle diverse classi di età, genere, tipologia di carichi famigliari e rispecchia pertanto la struttura del personale.
 
Il museo ha ottenuto il rilascio del certificato base nell'ottobre 2013 e nei successivi tre anni ha messo in campo le azioni migliorative e conciliative previste dal Piano delle attività fino al conseguimento del certificato Family Audit Executive nel mese di marzo 2017.

Nel 2018 il MUSE ha scelto di intraprendere il percorso di mantenimento del certificato Family Audit Executive, della durata di altri tre anni, confermando il proprio impegno in tema di conciliazione vita-lavoro e promozione del benessere organizzativo.

Tra il 2012 e il 2019 sono state implementate 27 azioni migliorative che hanno garantito al MUSE un'ulteriore crescita nell'ambito del work-life balance.

 

Nel macro ambito Organizzazione del lavoro:

  • Sperimentazione dello Smart Working al fine di ridurre i tempi di trasferimento e migliorare gli standard qualitativi di vita del personale, consentendo pari opportunità di lavoro tra soggetti diversi e maggiore possibilità di presidio familiare
  • Definizione di programmi di reinserimento e tutoring per il personale nella fase di rientro al lavoro dopo lunghi periodi di assenza
  • Organizzazione di corsi di lingua presso il MUSE durante le fasce orarie lavorative in un'ottica di time saving
  • Pianificazione anticipata delle riunioni di lavoro nelle fasce orarie obbligatorie

 

Nel macro ambito Benefit e Servizi:

  • Voucher d'ingresso al museo per ciascun dipendente e collaboratore per i propri ospiti personali
  • Omaggio biglietti partita ITAS Volley Trento come occasione di socializzazione e interazione tra lo staff
  • Abbonamento gratuito al parcheggio MUSE per le lavoratrici in gravidanza 
  • Convenzione con CAF per servizio di assistenza fiscale a tariffe agevolate e sportello presso il museo
  • Organizzazione giornate di somministrazione del vaccino antinfluenzale presso il museo
  • MUSE Camp per i figli del personale e altre iniziative ludiche per bambini e ragazzi nei periodi di vacanza a tariffe agevolate
  • Convenzione con servizio di assistenza domiciliare, trasporto e accompagnamento a favore di persone diversamente abili o anziane con necessità particolari
  • Convenzione con palestra e società sportive
  • Convenzione con agenzie assicurative
  • Convenzione con Trentino Car Sharing
  • Convenzione con scuole di lingua
  • Convenzione con Circolo Ricreativo Universitario
  • Convenzione con esercizi commerciali del quartiere Le Albere


La forte trasversalità del tema crea terreno fertile per lo sviluppo di azioni fortemente integrate che vedono il concorso di più attori istituzionali e sociali con l'obiettivo di fornire risposte appropriate ai bisogni delle persone e delle famiglie, tenendo conto del contesto di vita e di lavoro di ciascuno.