Collaborazioni

della sezione Biodiversità tropicale

La Sezione opera in una rete internazionale di relazioni con istituti scientifici che lavorano in ambito tropicale, oltre a mantenere collaborazioni con gli enti di ricerca sul territorio provinciale e nazionale.
 
 
mappa_internazionale
Collaborazioni nazionali
Fondazione Edmund Mach (FEM) – San Michele all’Adige, Trento (collaborazione formalizzata)
Università di Trento – Trento
(collaborazione non-formalizzata)
 
Collaborazioni internazionali
Anglia Ruskin University, Cambridge, UK (collaborazione non-formalizzata)
Conservation International, Washington DC, USA (collaborazione formalizzata)
Tanzania Forest Conservation Group (TFCG), Dar Es Salaam, Tanzania (collaborazione formalizzata)

German Primate Center (DPZ) – Göttingen, Germany (collaborazione formalizzata)

Max Planck Institute, Leipzig, Germany (collaborazione non-formalizzata)

Natural History Museum, London UK (collaborazione non-formalizzata)

Natural History Museum of Denmark, Copenhagen, Denmark
(collaborazione non-formalizzata)

Pennsylvania State University, Philadelphia, USA (collaborazione non-formalizzata)

Tanzania National Parks (TANAPA), Tanzania
(collaborazione formalizzata)

University of Basel, Basel, Switzerland
(collaborazione non-formalizzata)

University of Dar es Salaam, Dar Es Salaam, Tanzania
(collaborazione formalizzata)

University of Oregon, Eugene, USA (collaborazione non-formalizzata)

South Africa National Biodiversity Institute (SANBI), Cape Town, South Africa (collaborazione non-formalizzata)

Southern Illinois University,
Carbondale, USA (collaborazione non-formalizzata)

Wildlife Conservation Society (WCS) – Tanzania Programme, Zanzibar, Tanzania
(collaborazione formalizzata)