Tempo di lupi - la mostra

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
 
  • mostra_WolfAlps_01_440x216
  • mostra_WolfAlps_02_440x216
  • mostra_WolfAlps_03_440x216
  • mostra_WolfAlps_04_440x216
  • mostra_WolfAlps_05_440x216
  • mostra_WolfAlps_06_440x216
immagine precedente immagine successiva

Mi piace il lupo, ma mi spaventa anche un po'. Mangia i porcellini, la nonna e Cappuccetto Rosso. Ha i denti grandi e appuntiti...: racconta la piccola Margherita, uno dei personaggi che, con il suo sguardo curioso conduce il visitatore alla scoperta della mostra TEMPO DI LUPI.

Dal 20 dicembre al primo marzo, un'esposizione che racconta il lupo partendo da sei punti di vista soggettivi ed emozionali, attraverso corner interattivi e reperti storici e attuali.

Grazie alla mediazione di questi protagonisti, il visitatore approda a una consapevolezza oggettiva e scientificamente corretta, per sfatare credenze e superstizioni, con il rigore e l'onestà della ricerca.
Ecco quindi - in mostra - la voce di un ipotetico cacciatore paleolitico, testimone di un rapporto quasi mistico e magico, più primitivo e naturale verso il lupo; quella di un allevatore medioevale che narra un periodo storico drammatico per l'uomo, in cui quest'animale è stato consegnato al tempo nelle forme di un'entità malvagia.

C'è poi il pensiero di un allevatore dei giorni nostri, categoria che oggi maggiormente risente del ritorno del lupo; la visione del turista, affascinato e attratto dal carnivoro, ma al contempo impaurito dall'idea di un incontro; l'interesse di un ricercatore che lo studia e che vorrebbe trasferire le sue conoscenze a tutta la cittadinanza, lo sguardo del bimbo, infine, che ha paura dell'animale, così come viene rappresentato in tante fiabe, ma che ne subisce anche il fascino e la tenerezza.
Attraverso il suo racconto, il bambino porta in superficie una visione del mammifero legata all'immaginario favolistico, pauroso ma al tempo stesso affascinante, accompagnando l'adulto in un viaggio a ritroso nel tempo. 



Una selezione di cartoon e di libri a tema fa da spunto per un approfondimento sul futuro di questo animale, sulle problematiche che ne mettono a rischio la sopravvivenza - dalla frammentazione di areale all'ibridazione, dal bracconaggio alla morte per investimento – consentendo di sostituire alla diffidenza innata nei confronti di questo animale un'informazione scientifica corretta e razionale.

 

LIFE WOLFALPS presenta 
Tempo di lupi. La storia di un ritorno

Mostra itinerante del progetto LIFE WOLFALPS 

Curatela
Davide Dalpiaz, Osvaldo Negra, Alessandra Pallaveri 

Supervisione scientifica
Francesca Marucco con Giuseppe Canavese, Claudio Groff, Michele Lanzinger, Paolo Pedrini

Testi
Osvaldo Negra con Irene Borgna, Erika Chiecchio, Elisa Largaiolli, Aleksandra Majic Skrbinsek, Francesca Marucco, Arianna Menzano, Katia Musso, Alessandra Pallaveri, Hubert Potočnik, Elisa Ramassa, Luciano Sammarone 

Coordinamento organizzativo
Antonia Caola, Lavinia Del Longo, Carlo Maiolini


Progetto Allestimento
Dotdotdot

Tassidermie e diorami
Stefano Cordioli, Meinrad Forer 

Illustrazioni
Sarah Richiuso

Coordinamento allestimenti MUSE e sicurezza 
Gabriele Devigili, Alessandra Tomasi

Realizzazione Allestimento
Innscena s.r.l.

Traduzioni
Mariano Casti per Trust Servizi


Coordinamento eventi e attività educative
Samuela Caliari 

Team attività educative - EduMUSE
Maria Bertolini, Maria Vittoria Zucchelli, Katia Danieli, Serena Dorigotti, Patrizia Famà, Marina Galetto, Christian Lavarian, Alessandra Pallaveri  Team eventiGiovanni Agostini, Elisa Maria Casati, Augusta Celesti, Katia Danieli, Federica Moretti, Stefania Tarter, Massimiliano Tardio, Rosaria Viola, Michela Zenatti

Comunicazione MUSE
Loris Berardi, Chiara Rinaldi, Elisa Tessaro, Chiara Veronesi, Monika Vettori


Visite guidate
Pilot e coach - MUSE

Si ringraziano per la collaborazione
Alessio Barale, Duccio Berzi, Michele Barbieri, Tommaso Borghetti, Natalia Bragalanti, Chiara Braschi, Christian Casarotto, Giuseppe Castelli, Guido Ceccolini, Anna Cenerini, Ettore Centofanti, Paolo Ciucci, Paolo Cocco, Mattia Colombo, Paolo Colombo, Fabio Copiatti, Maria Chiara Deflorian, Giuseppe Dematteis, Rossella Duches, Massimo Favaron, Damiano Fedeli, Klaus Foehl, Fabio Fogliazza, Alex Fontana, Carlo Frapporti, Marco Galaverni, Orlando Gallo, Giuseppe Grilli, Corradino Guacci, Rob Linder, Luigi Marchesi, Sandro Marescutti, Alessandra Mango, Davide Manzoni, Michele Menegon, Arianna Menzano, Danio Miserocchi, Luigi Molinari, Rebecca Mombelli, Donatella Mongera, Aldo Oriani, Luca Orlando, Roberto Parri, Sonja Pauen, Marco Pavanello, Stefano Pecorella, Gianni Penasa, Fabio Perillo, Sergio Perron, Augusto Rivelli, Laura Rizzi, Elisabetta Maria Rossi, Massimo Rosso, Ivan Stocchetti, Karol Tabarelli de Fatis, Stefano Tienforti, Chiara Trevisin, Bruno Usseglio, Claudio Venturini Delsolaro, Stefano Vettorazzi, Nanni Villani, Michela Zalunardo, Paolo Zanghellini, Matteo Zeni, Davide e Isacco Zerbini, Margherita Zingaro
 

Un ringraziamento particolare a
Irene Borgna, Antonio Iannibelli, Laura Martinelli, Elisa Ramassae Casa editrice Il Castoro, Giunti Editore, LIFE ANTIDOTO, LIFE Ibriwolf, Provincia autonoma di Trento – Servizio foreste e fauna

LIFE WOLFALPS è un progetto europeo coordinato da 
PNAM
 
Con la partecipazione di
 

Mostra realizzata grazie al contributo LIFE, uno strumento finanziario dell'Unione Europea

 
Condividi
 
 
 
Mostra
Dove
Quando
Dal 20 dicembre 2014
Al 1 marzo 2015
Orari
Orari apertura MUSE
Per chi
Tutti
Biglietto
Compreso nel biglietto di ingresso