Ghiacciai

Mostra temporanea

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
 

Istantanee fotografiche raccontano il mondo dei ghiacciai in tutte le sue sfaccettature: dalle dinamiche naturali che lo mantengono in equilibrio alle attività scientifiche che permettono di monitorare il suo stato di salute; dalle avventurose esplorazioni tra i ghiacci, ai miti legati ai luoghi più inospitali dell’ambiente montano​.

Il ghiacciaio è l’immagine più compiuta della nostra vita. Ci rappresenta in ciò che abbiamo di eterno e di effimero, di permanente e di mutevole. (Juremir Machado da Silva)

Masse di ghiaccio, riserve d’acqua dolce, attrazione turistica, laboratori scientifici a cielo aperto, testimoni dell’impronta dell’uomo sull’ambiente. I ghiacciai sono tutto questo e molto di più. I ghiacciai sono l’elemento che, più di ogni altro, con il loro arretramento testimoniano vistosamente l’andamento meteorologico estivo ed evidenziano, più in generale, i cambiamenti climatici in atto. Il mutamento glaciale, infatti, è osservabile di stagione in stagione con l’arretramento della fronte, la riduzione del loro spessore, la presenza di numerosi torrenti sopraglaciali, la comparsa di nuovi laghi, estese zone crepacciate e isole rocciose che emergono dal ghiaccio e che si fanno, ogni, anno, sempre più grandi.

La mostra offre una fotografia dei ghiacciai che ricoprono il nostro pianeta da quattro prospettive: l’ambiente naturale glaciale con le sue dinamiche e la distribuzione dei ghiacciai nel mondo, in Italia, in Trentino e nelle Dolomiti; le attività scientifiche e i rilievi che permettono di quantificare lo stato di salute dei ghiacciai, di studiare i cambiamenti climatici e di comporre gli “inventari” dei ghiacciai; le avventurose esplorazioni sui sentieri glaciologici, con le osservazioni dei primi glaciologi e il ritrovamento di Oetzi; le vicende storiche e i miti legati ai luoghi più inospitali dell’ambiente montano. I pannelli in plexiglass, dall’aspetto glaciale e con forme e trasparenze che trasmettono leggerezza, caratterizzano lo stile narrativo della mostra, che affronta l’emergenza climatica e il ritiro dei ghiacciai in modo delicato ma diretto.

Il visitatore ha così la possibilità di scoprire Natura, Ricerca, Avventura e Mito dei ghiacciai anche con la visione del filmato Il freddo patrimonio UNESCO, raccolta di immagini coinvolgenti e mozzafiato dell’ambiente glaciale dolomitico… e non solo. Realizzato con la collaborazione di Trentino Marketing e Wasabi.


 
 
Condividi
 
 
 
Mostra
Dove
Museo Geologico delle Dolomiti di Predazzo
Quando
dal 31 luglio 2020 al 12 giugno 2021
Orari
orari di apertura del museo
Per chi
Tutti
Biglietto
compreso nel biglietto d'ingresso al museo
Main sponsor


Special sponsor


Sponsor tecnico



Si ringrazia