Dalle Dolomiti all'Atlante. Viaggio studio tra montagne e culture

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
 

Un viaggio, una mostra, un documentario ma, soprattutto, un inedito percorso formativo. "Dalle Dolomiti ai monti dell'Atlante" è l'esperienza di ricerca e di esplorazione della classe 5°E del Liceo Russell di Cles (Tn) compiuta insieme ai mediatori culturali della sezione di Geologia del Muse.

Inaugurazione della mostra: sabato 28 febbraio alle 16.30.

Nell'ottobre del 2014 la classe 5°E del Liceo Russel di Cles è stata protagonista di un progetto che ha messo in campo una molteplicità di esperienze e approcci: un viaggio-studio in Marocco dedicato alla scoperta degli elementi culturali, geologici, sociali di questa realtà a metà strada tra l'Occidente e la tradizione nomade nordafricana.
Grazie anche alla collaborazione con il Muse il viaggio è diventato un esperimento nuovo di didattica e di divulgazione scientifica, attento all'intreccio fra argomenti di natura locale e globale. Il progetto è stato anche occasione per affrontare il viaggio rispettando le specificità e gli elementi originali di queste terre e di avvicinarsi ad esse in modo sostenibile e equo.
Ora, un documentario e una mostra raccontano tutti questi aspetti. Come in un libro di viaggio, il percorso attraversa l'Alto, Medio e l'Anti Atlante, il Reg e l'Erg, sulle oasi, le cooperative e i villaggi visitati assieme ai mediatori culturali della sezione di Geologia del museo.


Gli Aspetti di natura geologica e paleontologica

Le montagne del Marocco, in particolare la catena dell'Atlante, sono rilievi brulli. Questa condizione pone l'osservatore nelle condizioni di capire le dinamiche che hanno portato alla litogenesi e all'orogenesi in relazione alla storia geologica delle Dolomiti. Gli studenti hanno completato lo studio osservando elementi cronologicamente equivalenti a quelli dell'area alpina, aspetti più antichi, antecedenti la formazione delle rocce e dei fossili che caratterizzano l'area dolomitica e hanno ricostruito sul campo le principali tappe dell'evoluzione animale dal Cambriano alla fine del Mesozoico. Grazie al supporto scientifico del Muse i ragazzi hanno potuto avere una preparazione in aula prima del viaggio, e durante la spedizione stessa, con osservazione sul campo, raccolta e catalogazione di reperti. 

Elementi di natura antropologica e sociale
Gli studenti hanno vissuto a contatto con le popolazioni berbere, gli imazighen, (trad."uomini liberi"). Questa popolazione, ad oltre tredici secoli dalla conquista araba, parla ancora la propria lingua, affiancandola all'arabo e al francese. Lungo il percorso la spedizione ha visitato la kasbah di Ait-Ben-Haddou, la più famosa delle antiche cittadelle fortificate d'argilla, un labirinto di terra rossa cotta al sole addossato a una collina da cui svettano palme e torrette merlate, inserita nel Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco. In questo paesaggio lunare svetta un'oasi verde e rigogliosa come quello della valle del Drâa, duecento chilometri ombreggiati da due milioni di palme da cui emergono di tanto in tanto le maestose architetture color ocra delle kasbah. Questa tappa ha permesso di affrontare temi legati alla condizione della donna e la struttura della famiglia nella società marocchina rurale.   

Turismo equo e solidale
Praticare un turismo equo e solidale significa viaggiare nel rispetto e nella conoscenza delle persone, delle culture e della natura, valorizzando le risorse e i patrimoni locali. Gli operatori turistici coinvolti in Marocco sono membri delle comunità locali e forniscono la garanzia che le somme pagate siano trasferite in gran parte ai residenti che gestiscono le attività di cui il viaggiatore usufruisce (es. trasporto, prodotti alimentari, servizi vari, ecc.).La scelta di una pratica di turismo sostenibile si è esplicitata nella scelta del pernottamento, del cibo scelto, dei prodotti acquistati.

Il documentario è stato realizzato con il supporto professionale di Michele Bellio e Sara Covi dell'Associazione culturale clesiana "Sguardi" e con il sostegno della Comunità di Valle. 

 
Dalle Dolomiti ai Monti dell’Atlante. Viaggio studio tra montagne e culture
MUSE | 28 febbraio - 29 marzo 2015

Ideazione
MUSE e Liceo B. Russell di Cles


Curatela

Elena Bertoni


Supervisione scientifica
Christian Casarotto, Michele Lanzinger
 

Testi
Elena Bertoni, Christian Casarotto | MUSE

Classe 5^E, Claudio Chini, Stefano Agosti | Liceo Russell

Sara Covi, Michele Bellio, Antonia Tonelli
 

Grafica
Loris Berardi

Coordinamento organizzativo
Elena Bertoni, Alessandra Tomasi
 

Coordinamento allestimenti MUSE

Alessandra Tomasi


Documentazione fotografica
Sara Covi 

Documentazione video
Michele Bellio


Foto
Sara Covi
Elena Bertoni, Christian Casarotto | MUSE
Claudio Chini, Sara Pangrazzi | Liceo Russell


Disegni
Marianna Berti | Classe 5^E Liceo Russell
Christian Casarotto | MUSE 

Realizzazione allestimenti
Enrico Betti, Paolo Bonvecchio, Vittorio Cozzio, Franco Modena, Francesco Papi, Matteo Perini, Giuliano Sartori, Gianluca Valle, Moctar Camara e Souleymane Cisse (Cooperativa Progetto 92), Classe 5^E 

Traduzioni

Classe 5^E, Emiliana Andreatta | Liceo Russell

Sara Covi, Michele Bellio
 

Eventi e attività educative
Coordinamento: Samuela Caliari
Senior Team attività educative – EduMUSE: Katia Danieli, Serena Dorigotti, Patrizia Famà, Marina Galetto, Christian Lavarian, Alessandra Pallaveri, Maria Vittoria Zucchelli;
Senior Team eventi: Giovanni Agostini, Elisa Maria Casati, Augusta Celesti, Katia Danieli, Federica Moretti, Stefania Tarter, Massimiliano Tardio, Rosaria Viola, Michela Zenatti
 

Comunicazione MUSE
Loris Berardi, Chiara Rinaldi, Elisa Tessaro, Chiara Veronesi, Monika Vettori

Coordinamento amministrazione MUSE
Massimo Eder

Un ringraziamento speciale a
Marco Avanzini, Nicholas Barbieri, Giulia Bertoni, Lorena Celva, Annamaria Chistè, Renata Chistè, Fabio Pupin, Francesco Rigobello, i volontari del team eventi, Claudio Marconi e il Servizio per il Sostegno Occupazionale e la Valorizzazione Ambientale PAT
 Preparazione reperti Massimo Bernardi, Elena Bertoni, Paolo Ferretti | MUSE
con la collaborazione di |
Classe 5^E Liceo Russell, Luigi Boselli

Hanno partecipato al viaggio
Classe 5^E Liceo Russell: Martina Abram, Benedetta Andreotti, Marianna Berti, Alessia Cattani, Claudio Chini, Gianluca Dalla Serra, Michela Dalla Torre, Nicola Dallagiovanna, Arianna Dezulian, Silvia Endrizzi, Cesare Fedrizzi, Marco Franceschini, Giulia Franzoi, Roberta Franzoi, Elena Gentilini, Simone Gironimi, Alessia Luchi, Maria Maistrelli, Arianna Mendini, Sara Pangrazzi, Simone Pizzini, Francesca Zucal, Bruno Zucol
Insegnanti Liceo Russell: Stefano Agosti, Claudio Chini, Lavinia
PinamontiMUSE: Elena Bertoni, Christian Casarotto
con: Michele Bellio, Fernanda Bontempelli, Sara Covi, Lucia Matteotti, Antonia Tonelli, Olivo Vender

guest house: Ali, Lahcen e Omar Seggaoui

driver bus: Omar, Radouane
serve food in the guest house: Hamid, Mobarekcamel man: Brahim, Hamid, Mobarak, Mohamed, Omar, Yassine

Con il sostegno di Comunità della Val di Non, Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Cles, Cassa Rurale di Tuenno - Val di Non, Acs Vitamina E (Liceo Russell)
 
Condividi
 
 
 
Mostra
Dove
Quando
Dal 28 febbraio 2015
Al 30 marzo 2015
Orari
Orari d'apertura del museo
Per chi
Tutti
Docenti
Famiglia
Scuole
Biglietto
Compreso nel biglietto d'ingresso