Places, il progetto

 
 
  •  
Introduzione
Museo delle Scienze e Comune di Trento partecipano  al progetto europeo PLACES (Platform of Local Authorities and communicators Engaged in Science) proposto dall’Associazione dei musei scientifici europei ECSITE, assieme ad altre due associazioni europee ERRIN ed EUSCEA. 
L’obiettivo del progetto PLACES è la definizione e lo sviluppo del concetto di “Città Europee della Cultura Scientifica”, da raggiungersi mediante la creazione e lo sviluppo di partenariati tra le autorità locali e gli enti di comunicazione della scienza attivi sui rispettivi territori. Attualmente si sono costituite già 69 City Partnership.
L’iniziativa coinvolge complessivamente 27 paesi europei e mira a interessare e rendere attivo il pubblico nella diffusione del sapere scientifico, creare l’abitudine al dialogo e al confronto tra cittadinanza e sapere esperto riguardo tematiche controverse, incentivare la partecipazione pubblica  nella co-produzione di un benessere frutto di scelte basate su scienza e tecnologia, stimolare l’apporto di proposte da parte della cittadinanza a favore di processi di definizione dell’agenda politica, accreditare la città a livello internazionale quale luogo di buone pratiche e coinvolgimento partecipativo dei cittadini.
Il programma prevede la formazione di un partenariato tra gli istituti di comunicazione della scienza (musei e festival della scienza,science center ecc) e la municipalità, al fine di sviluppare i PIANI DI AZIONE LOCALE (LAP - Local Action Plan) che prevedano dei contributi da parte della cittadinanza, con una visione strategica ed uno sguardo su un arco di tempo di 5-10 anni.
 
Tempo libero, spazio libero
In accordo con il Comune di Trento, in particolare con il Laboratorio Urbano – Casa Città, è stato scelto il tema generale, sullo spazio pubblico della città. L'obiettivo di medio periodo, che supera i confini temporali del progetto PLACES, è l‘elaborazione di un progetto di azione concreto che venga messo in atto successivamente al completamento di PLACES stesso.
La proposta del MUSE  “ Tempo libero, Spazio libero” vuole indagare le forme di fruizione dei parchi e soprattutto promuovere il verde pubblico come luogo di incontro e di sviluppo di un concetto di benessere che abbracci  valori di cultura, salute, relazioni positive e rispetto per l’ambiente.  
Questa attività prevede di ipotizzare possibili scenari di utilizzo del  futuro parco del quartiere Le Albere, che si pone  come caso studio per una riflessione  più generale che riguarda la fruizione dello spazio pubblico.
Nell’ambito del progetto sono previste delle attività specifiche per diversi target e che mirano a coinvolgere e interpellare cittadinanza.