Pulcini al MUSE

{Bookmark CONDIVIDI}
{Bookmark VOTA SOCIAL}
 
​​Poco lontano dalla "galleria dell'evoluzione" dove si incontrano gli scheletri dei grandi rettili alpini e dalla "galleria del DNA", ci si trova in uno spazio che accoglie i piccoli ospiti piumati: una scenografica struttura che richiama nelle forme un caldo e accogliente "guscio".

Al suo interno, in un'incubatrice, le uova sono custodite  e mantenute a temperatura costante fino alla nascita, nel giro di qualche giorno, dei piccoli pulcini. Quando si saranno asciugati, i pulcini verranno trasferiti in un apposito cesto dove incontreranno i visitatori, diventando i veri protagonisti della mostra.

Dopo aver vissuto l'emozione del contatto con i pulcini, bambini e adulti possono approfondire alcuni aspetti legati al tema dell'evoluzione, attraverso la lettura di una storia a fumetti dal titolo, provocativo ma emblematico: "È nato prima l'uovo o la gallina?". Protagonisti, Nonna gallina e il nipotino Pio - tornato da scuola con tante domande nella testa e un po' di confusione.

Oltre a sperimentare i vari spazi del MUSE, sarà possibile mettersi alla prova in un laboratorio creativo a tema, ascoltare la storia del "Piccolo dinosauro Grunch" o divertirsi con le sculture di palloncini di tante forme diverse. L'ingresso all'area è compreso nel biglietto.

  • La storia: "È nato prima l'uovo o la gallina?"
"Molto tempo fa, molto prima che noi pennuti mettessimo le ali, i nostri antenati acquatici decisero di esplorare le terre emerse. Ma qualcosa sembrava non funzionare …": inizia così il racconto di nonna gallina. Sfogliando assieme al nipotino Pio un album di vecchie fotografie, la nonna si lascia trasportare dai ricordi fino a giungere a tanto, tanto tempo fa. Una storia lunga oltre 300 milioni di anni, resa semplice e chiara per tutti. Una storia che, come recita il sottotitolo, parte dal pollaio e ci porta dentro il percorso della vita tra rettili, dinosauri, uccelli preistorici e…galline! Una narrazione in cui l'uovo diventa la chiave di volta per rintracciare l'eredità dei nostri antenati e rispondere finalmente alla fatidica domanda. 

  • Approfondimento: i pulcini
Uccello che nidifica a terra, la gallina depone un gran numero di uova.
La cova dura circa 21 giorni, trascorsi i quali il pulcino distende il suo corpo e buca il guscio con un piccolo dente, chiamato "dente dell'uovo" che cade qualche giorno dopo la nascita. Il processo di rottura dell'involucro dura alcune ore e comporta un grande sforzo per il piccolo uccello.

Negli ultimi anni, i pulcini sono stati oggetto di studi scientifici molto approfonditi riguardanti le loro capacità intellettive, dai quali è emerso che - già a poche ore dalla nascita - il pulcino è in grado di muoversi nel proprio ambiente interagendo costruttivamente con gli stimoli che incontra e presentando una predominante funzione sensoriale visiva, cioè usando principalmente la vista.
 
 
Condividi
 
 
 
Convegno
Dove
Quando
Dal 27 marzo 2014
Al 21 aprile 2014
Orari
Orari di apertura del museo
Per chi
Bambini 0-10
Famiglia
Tutti
Biglietto
Ingresso allo spazio compreso nel biglietto