Le montagne: dalle origini alla vetta

Una visita guidata multidisciplinare tra i piani dell'esposizione permanente

​Simulando la risalita di una montagna, si parte dal piano +2 fino ad arrivare alle alte vette, soffermandosi agli exhibit più significativi. Alla base della montagna le tappe fondamentali della formazione delle Dolomiti, la nascita delle Alpi e, con la regressione dei ghiacci, l’arrivo delle prime comunità di cacciatori-raccoglitori e la progressiva evoluzione dei paesaggi anche a seguito della plu-rimillenaria azione umana. Salendo di quota (piano +3) appare la montagna nella sua dimensione naturalistica, con la ricchezza di biodiversità, e gli adattamenti e le strategie di sopravvivenza degli organismi che popolano i vari ecosistemi alpini. Durante la visita vi è l’occasione per osservare la suggestioni degli animali del void. La scalata termina insieme ai grandi esploratori al piano +4 (la conquista della cima) e negli ambienti glaciali d’alta quota.​
 

Dati non ancora disponibili